Manuale del PartigianoZen

CAMBIAMENTO E R(i)ESISTENZA QUI E ORA

MEDITAZIONE COL RUTTO

rana_in_meditazione

In india feci un corso di dieci giorni di meditazione vipassana, in cui una delle regole era il “nobile silenzio”. Ogni partecipante si impegnava a stare in silenzio per tutta la durata del corso, a non leggere, a non ascoltare musica, in modo da non distrarre la mente dalla consapevolezza del presente.

Quando entrai per la prima volta nella sala di meditazione, a parte il mio compagno di stanza, uno svedese, i partecipanti erano tutti indiani.
Seguimmo le istruzioni dell’istruttore e ci preparammo a meditare sul respiro, ricordandoci la regola del nobile silenzio. Dopo pochi minuti iniziai a sentire strani rumori. All’inizio cercai di non farmi distrarre ma poi i rumori continuavano senza sosta. Aprii gli occhi e cercai di capire che stava succedendo.

Una sinfonia di rutti e scoreggie dei miei compagni di corso indiani era in atto.
Per gli indiani i rumori del corpo sono talmente naturali e insignificanti da non causare nessun tipo di vergogna o di ritegno. Per loro si può benissimo meditare in gruppo scoreggiando.
Mi guardai intorno e vidi un signore indiano obeso nella posizione del loto che ad occhi chiusi emetteva beatamente un roboante e prolungato rutto.

La scena era surreale. Avevo appena inziato un serio corso di meditazione in India e mi ritrovavo circondato da meditatori indiani che avevano un modo tutto loro di osservare il nobile silenzio.
Incrociai gli occhi del mio compagno svedese e ci vidi la mia stessa incredulità. Provammo a trattenerci, ma fu peggio. Scoppiammo a ridere quasi nello stesso momento, fino alle lacrime, mentre l’insegnante e gli stessi indiani ci guardavano perplessi e seri, facendo aumentare le nostre risa.

Il corso fu molto interessante ed efficace, ma l’esperienza più “spirituale” che provai furono quelle intrattenibili risate.

tratto dal “MANUALE DEL PARTIGIANOZEN”

https://manualedelpartigianozen.wordpress.com/manuale-su-come-avere-il-manuale/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il agosto 14, 2014 da .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: