Manuale del PartigianoZen

CAMBIAMENTO E R(i)ESISTENZA QUI E ORA

La Storia è Adesso (Liberation Times)

fiori

(dal “Manuale del PartigianoZen”)

I desideri di cambiamento del passato sono qualcosa di vivo che chiedono il conto al presente, incalzando all’azione e rilanciando nell’oggi propositi di liberazione non realizzati.

Quanta bellezza e potenza c’è nella storia tragica del fratelli Cervi, nelle lettere dei condannati a morte della Resistenza, nei semplici e negli anonimi umili che hanno lottato per un mondo più giusto?!

Conoscere il passato è utile per scardinare le bugie del presente, per non ricadere in errori uguali, per ritrovare esempi positivi che spronino le nostre azioni, per intuire che siamo parte di qualcosa di più grande.

Eppure mi lasciano un senso di banalità le varie giornate della memoria, i giorni a comando in cui dobbiamo ricordarci qualcosa, le ricorrenze ipocrite e le commemorazioni ufficiali.

La storia, la memoria, il ricordo reale, sono quelli incarnati nel qui e ora.

Il vero tributo ai partigiani non è solo la corona di fiori sul monumento ai caduti il 25 aprile. Il ricordo reale è il ricordo incarnato, è fare propria l’essenza della memoria, esserla e attuarla nel presente. Ed è la sola possibilità di vita della memoria, la sola cosa che può salvare dall’oblio. La vera conoscenza non è solo mentale, la vera memoria passa dal cuore.

Forse è per questo che la storia si ripete. Non solo perché non la si conosce, ma perché non passa dal cuore.

La storia si ripete perché non passa dal cuore.

 Ricordare (dal latino re-cordor) non significa tenere a mente ma portare nel cuore.

Perché se è solo un film sullo schermo, se te lo dice la tv, se l’hai solo ripetuta a memoria, se non è viva, se non riconosci che le sue dinamiche ti appartengono, se non la colleghi al presente, e soprattutto, se non hai incarnato nelle viscere il suo insegnamento, allora non hai imparato nulla e in qualche modo la vita ti ci fa ritornare.
E questa è una legge inesorabile dell’esistenza: quell’esperienza si ripeterà finchè non avrai imparato ciò che significa.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il aprile 23, 2013 da .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: